1. Home
  2. Web Marketing
  3. 5 consigli social e web per il tuo ristorante

5 consigli social e web per il tuo ristorante

Vivendo in una città turistica e vicina al mare noto che i bar e ristoranti presenti in zona sfruttano davvero poco le potenzialità che il web, grazie anche ai social network, offre. Oggi ho deciso di dedicare il post alla ristorazione ed i social dando alcuni consigli fondamentali per avere successo, trasformando così la pagina Facebook piuttosto che il sito web in uno strumento di marketing fondamentale.

1. Sito web del ristorante di qualità

Sito web per ristorante

Il sito web è più importante del vecchio biglietto da visita. Le tecnologie e le possibilità a disposizione sono tante, quindi perchè non sfruttare tutto questo per poter comunicare con emozione e trasmettere l’atmosfera del vostro locale?

Predisporre la navigazione anche  per gli utenti mobile può essere interessante, specialmente per i turisti che atterrano sul vostro sito dopo una ricerca su Google o una pubblicità vista mentre visitano la città.

 

2. Una foto di qualità vale più di mille parole

Offrire una sezione/galleria con foto di qualità (non con il cellulare nel buio!) e video per presentare gli eventi organizzati è anche molto importante. Quante parole sarebbero necessarie per raccontare un luogo che vi è rimasto impresso?

3. Possibilità di prenotare on-line

Pensate ad una sezione sul sito dalla quale è possibile prenotare direttamente senza telefonare o recarsi al ristorante. In abbinamento alla prenotazione dal sito potreste pensare anche di aggiungere un tab personalizzato su Facebook  per permettere di prenotare attraverso il social network.

Ecco i vantaggi:

  • Comodità per il cliente che vuole prenotare
  • Ricevere prenotazione qualsiasi giorno e a qualsiasi ora anche quando il vostro locale è chiuso
  • Dimostrate di stare al passo con i tempi
  • Offrire un plus che i vostri concorrenti non offrono

4. Pagina Facebook per ristoranti

Create un canale di comunicazione diretto tra voi e la clientela (anche potenziale) con unapproccio umano e non puramente commerciale. Presentate qualche piatto particolare o l’ultima invenzione dello chef per esempio.

La gente adora vedere qualcosa “dietro alle quinte” come anche una foto dello staff al completo, lo chef che con buon stile prepara un bel piatto o il cameriere/cameriera. Laspontaneità abbinata a contenuti di qualità è il mix del vostro successo social.

Per incentivare gli utenti cercate di organizzare eventi e promozioni con coupon e sconti. I costi sono minimi e se sfruttato a dovere la viralità  è notevole.

5. Google Places per locali e ristoranti

Google places per ristoranti

Preparate una pagina ben curata su Google+ in modo da posizionare in alto anche il vostro sito web per le keywords più cercate a livello locale come “ristorante + città“. Cercate anche di raccogliere recensioni positive da parte dei vostri clienti.

Ricordiamo che Google+ è l’unico social network che va ad incidere in modo diretto sul posizionamento del vostro sito, quindi conviene tenere d’occhio questo fattore. Cercate di proporre sempre contenuti utili oltre ad una chiara e ricca presentazione del vostro locale.

Cari ristoratori, commentate e chiedete!

Siamo giunti alla fine di questo primo articolo dedicato alla ristorazione social. Vi invito a commentare il post, anche con eventuali richieste più precise da poter analizzare nei prossimi post sull’argomento. :) 

Alex Skerlavaj

Amministratore della Delex Digital Agency e Vicepresidente Giovani Imprenditori Confcommercio Trieste, si occupa della parte strategica e progettuale web e mobile.

E-Mail: alex.s@delexdigital.it

POST CORRELATI

COMMENTI